Responsabilità

Danno parentale, tra Roma e Milano doppio binario per i risarcimenti

di Maurizio Hazan

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

La Cassazione promuove l’uso delle tabelle milanesi nella nuova versione a punti: si crea così una concorrenza con i criteri elaborati dal Tribunale della Capitale

Via libera della Cassazione all’utilizzo delle tabelle elaborate dal Tribunale di Milano, nella loro edizione aggiornata del giugno 2022, per calcolare il risarcimento del danno parentale. Le nuove tabelle integrate a punti – in base all’ordinanza 37009 del 16 dicembre 2022 – sono infatti coerenti con i principi di diritto enunciati dalla stessa Cassazione con la sentenza 10579/2021 e possono quindi essere legittimamente applicate dal giudice per determinare una liquidazione «equa, uniforme e prevedibile...