Penale

Depistaggio, per la condanna non è sufficiente la qualifica di pubblico ufficiale

di Giovanni Negri

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

La Cassazione stringe sulle letture espansive del reato di depistaggio. Per la Sesta sezione penale, sentenza n. 34271, deve sempre esistere sul piano oggettivo un collegamento funzionale tra il fatto realizzato e il pubblico ufficio o servizio di cui l’imputato è investito e, su quello soggettivo, la consapevolezza che la condotta manipolatrice è in grado di incidere con effetto inquinante su una indagine in corso.

La Corte ha così ritenuto corretta la decisione con la quale si era ritenuto che, ...