Comunitario e Internazionale

Diritto d’accesso e dati sanitari: i chiarimenti della CGUE - Considerazioni sul recente orientamento della corte e conseguenze applicative sul territorio nazionale

*ESTRATTO da Compliance - Il Mensile, 20 novembre 2023 n. 9 - p. 6 - Commento a cura di Nicola Sandon

di Nicola Sandon*

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea (”CGUE” o “Corte”) torna a occuparsi del diritto di accesso, previsto dal combinato disposto degli artt. 12 e 15 del Regolamento (UE) 2016/679 (il “GDPR”), con una nuova pronuncia che contribuisce a estenderne ulteriormente il perimetro applicativo.

Con la sentenza relativa alla causa C-307/22 , infatti, la Corte ha avuto modo di affrontare il tema del rilievo del diritto di accesso in ambito sanitario, con particolare riferimento alla facoltà del paziente...