Esame avvocato

Esame d'Avvocato: il caso civile sulle delibere assembleari tra nullità e annullabilità

di Patrizia Cianni

IL QUESITO

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo emesso per la riscossione degli oneri condominiali il giudice può sindacare la validità della deliberazione assembleare di ripartizione delle spese su cui è fondata l’ingiunzione di pagamento o tale sindacato gli è precluso essendo riservato ad un apposito giudizio avente specificamente ad oggetto l’impugnazione in via immediata della deliberazione?

  Le delibere assembleari che applicano criteri di riparto delle spese diversi da quelli legali (dettati negli articoli 1223 e seguenti del Cc) e/o convenzionali vigenti sono affette da nullità, rilevabile d’ufficio e deducibile in ogni tempo da chiunque vi abbia interesse, ovvero da mera annullabilità, deducibile nei modi e nei tempi previsti dall’articolo 1137, comma 2 del codice civile?

***

Gli strumenti per lo svolgimento


LO SCHEMA PER LA DISCUSSIONE DEL QUESITO

1) Inquadramento generale
Il tema della validità delle delibere assembleari è da sempre oggetto di dibattiti dottrinali e giurisprudenziali anche per le ricadute pratiche delle soluzioni proposte. Si tratta di un tema di notevole interesse per la preparazione all'Esame di abilitazione in quanto, al di là della tematica specifica, implica lo studio e la conoscenza dell'istituto del condominio del quale il codice civile non fornisce una definizione.

A – LE NOZIONI TEORICHE

2) Le questioni di diritto sostanziale

L’invalidità delle delibere condominiali tra nullità e annullabilità

Una delibera assembleare perché sia valida deve avere determinati requisiti:

- l’avviso di convocazioneche deve contenere l’indicazione dell’ordine del giorno, deve essere comunicato almeno 5 giorni prima della data di svolgimento dell’assemblea;

- il verbale deve essere compilato in modo che tutto lo svolgimento dell’adunanza sia comprensibile e sia possibile verificare la correttezza dei quorum deliberativi.

Ogni deliberazione relativa al singolo punto all’ordine del giorno, per essere valida, deve riportare un numero di voti uguale o superiore a quello previsto dalla legge e devono essere rispettati i criteri di ripartizione previsti dalla legge o dal regolamento. 

B – LA SOLUZIONE DEL CASO

3) Le questioni di diritto processuale

In materia di delibere assembleari come per le questioni attinenti alla nullità ed all’annullabilità, anche per l’azione giudiziaria sono sorti dei dubbi.

Partendo dal presupposto che una delibera condominiale può essere nulla o annullabile e che nel primo caso l’impugnazione può essere fatta in ogni tempo e nel secondo bisogna rispettare i termini previsti dall'articolo 1137 c. c., l’impugnazione può essere proposta tanto con ricorso, che con citazione: nel primo caso il termine si ritiene rispettato se il ricorso è depositato nei 30 giorni di cui all’art. 1137 c. c. mentre nel secondo caso, per non incorrere in decadenza del diritto ad impugnare, i termini sono rispettati notificando la citazione entro i succitati 30 giorni.


4) La soluzione
La soluzione del caso si rinviene nella sentenza della Corte Suprema di Cassazione, Sezioni Unite Civili, 21 aprile 2021, n. 9839.


A) Riferimenti normativi: art. 1102 c.c.; art. 1117 c.c.; art. 1122 c.c.; art. 1137 c. c..

SCARICA LA SOLUZIONE AL QUESITO SULLE DELIBERE


GLI STRUMENTI PER STUDIARE
Acquista on line e in edicola le due puntate della «Guida al nuovc esame di avvocato». Ottimizza la tua preparazione!

ON LINE E IN EDICOLA LA SECONDA PARTE DELLA GUIDA AL NUOVO ESAME D'AVVOCATO

Parte II - I casi svolti di diritto civile, penale e amministrativo

Acquista subito a 9,90 la seconda parte della Guida al nuovo esame d'avvocato con i casi svolti

ON LINE E IN EDICOLA LA PRIMA PARTE DELLA GUIDA AL NUOVO ESAME D'AVVOCATO

Parte I - Il doppio orale e la deontologia forense

Aquista subito a 9,90 la parte I della Guida al nuovo esame d'avvocato

Newsletter

Ogni mattina l'aggiornamento puntuale su tutte le novità utili per la tua professione.
Una bussola indispensabile per affrontare serenamente la giornata professionale.