Civile

Crisi d’impresa, esdebitazione negata solo se il pagamento dei crediti è irrisorio

di Giovanni Negri

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Misura ammessa anche se i privilegiati sono soddisfatti sotto il 14%

Non può essere negato il beneficio dell’esdebitazione sulla base di una percentuale di soddisfacimento dei creditori privilegiati del 13,8 per cento. Per la Cassazione, ordinanza n. 15246 della Prima sezione civile, depositata il 12 maggio, la definizione di soddisfacimento irrisorio deve essere ancorata piuttosto a percentuali minime, di portata tale da essere nella sostanza irrilevanti. La Corte d’appello, invece, aveva negato la liberazione dai debiti residui, sostenendo che, a fronte di quasi...