Famiglia

Figli di coppie gay intrappolati tra vuoti di legge e scarse tutele

di Camilla Vitali

In breve

La Corte costituzionale ha chiesto al legislatore di garantire i diritti ai minori nati

C’è un vuoto di tutela, che va colmato, per i figli minori di coppie omosessuali, nati da fecondazione eterologa o con la tecnica della maternità surrogata. Si tratta infatti di pratiche che nel nostro Paese non sono consentite (la fecondazione eterologa per le coppie omosessuali) o sono comunque vietate (la maternità surrogata). Così, i minori, nati dai partner che vi ricorrono all’estero, una volta rientrati in Italia si ritrovano senza tutele.

Tanto che la Corte costituzionale, con le sentenze ...