Amministrativo

Franco Frattini nominato oggi presidente aggiunto del Consiglio Stato

In breve

Una carriera ricca di riconoscimenti e traguardi: dalla giustizia amministrativa alla politica fino a importanti onorificenze internazionali


Franco Frattini è il nuovo presidente aggiunto del Consiglio Stato. La nomina è stata approvata oggi dal plenum del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa. Frattini è nato a Roma nel 1957, a soli 23 anni ha vinto il concorso a procuratore dello Stato, dal 1984 è stato magistrato della giustizia amministrativa e dal 1986 è entrato a Palazzo Spada dove è oggi Presidente di sezione. In passato ha ricoperto importanti ruoli politici e istituzionali: due volte Ministro degli Esteri (2002-2004 e 2008-2011), Vice Presidente della Commissione Europea e Commissario per la Giustizia, Sicurezza e Libertà (2004-2008); Segretario generale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (1994), Presidente del Comitato Parlamentare per i servizi di informazione e sicurezza e per il segreto di Stato (1996), Ministro per la Funzione Pubblica e per il Coordinamento dei Servizi di Informazione e Sicurezza (2001-2002), membro della Commissione per le riforme costituzionali (2013-2014). Inoltre dal 2011 al 2013 è stato Presidente della Fondazione Alcide De Gasperi, e tuttora è Presidente della Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale (SIOI - Un Association of Italy), ente non a scopo di lucro a carattere internazionalistico. Nel 2014 il Coni lo ha chiamato come Presidente dell'Alta Corte di Giustizia Sportiva.

Molti anche i riconoscimenti internazionali. E'stato insignito, da parte del Presidente della Repubblica di Francia, dell'ordine di Commandeur della Legion d'onore; nel 2011 ha ricevuto a Losanna il Collare d'Oro dell'ordine Olimpico, la più alta onorificenza del Comitato Olimpico Internazionale, per il suo impegno personale e per l'azione italiana a favore del riconoscimento al CIO dello status di Osservatore presso le Nazioni Unite; è stato anche insignito dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana e dell'Ordine di Amicizia tra i Popoli da parte della Federazione Russa, e ha ottenuto altre onorificenze di massimo livello presso ulteriori 14 Paesi.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©

Newsletter

Ogni mattina l'aggiornamento puntuale su tutte le novità utili per la tua professione.
Una bussola indispensabile per affrontare serenamente la giornata professionale.