Civile

I notai di Milano lanciano le Dat del patrimonio per incapacità futura

di Valentina Maglione

ADOBESTOCK
ADOBESTOCK

In breve

Si propone di introdurre l’istituto per programmare la sorte dei propri beni

Permettere a chi dovesse trovarsi in futuro in una condizione di incapacità di programmare in anticipo la sorte del proprio patrimonio, decidendo chi dovrà gestirlo e come. È l’obiettivo del Notariato di Milano, che propone di introdurre nel nostro ordinamento il «mandato in previsione della futura incapacità», con cui un adulto, nel pieno delle proprie capacità mentali conferisce a una persona di sua fiducia il potere di rappresentarlo e di dare istruzioni sulla gestione e amministrazione dei suoi...