Società

I requisiti di operatività della compensazione fallimentare

di Rossana Mininno

In breve

Al fine dell'operatività della compensazione fallimentare è necessaria l'anteriorità al fallimento del fatto genetico della situazione giuridica estintiva delle obbligazioni contrapposte, mentre non rileva il momento in cui l'effetto compensativo si produce

L'articolo 56 della Legge fallimentare, dedicato alla disciplina dell'istituto della compensazione fallimentare, prevede che i creditori «hanno diritto di compensare coi loro debiti verso il fallito i crediti che essi vantano verso lo stesso, ancorché non scaduti prima della dichiarazione di fallimento» (comma 1).

Come chiarito dai Giudici di legittimità, la ratio legis della norma «è di evitare che il debitore del fallimento, che bene abbia corrisposto il credito di questo, sia poi esposto al rischio...