Responsabilità

Il chirurgo non può limitarsi all'intervento ma deve procedere a un'attenta informazione del percorso di guarigione

di Giampaolo Piagnerelli

In questo modo si possono evitare pericolose recidive in futuro

Il medico chirurgo non può limitarsi a effettuare l'intervento di cui risulta essere stato incarcato per l'asportazione di un tumore, ma è tenuto a eseguire un'attenta opera di "follow up" nei confronti del paziente. Questo per evitare future e pericolose recidive. I Supremi giudici con la sentenza n. 13509/22 hanno spiegato che il follow up consiste in alcune "regole d'oro" che deve seguire una persona che ha ricevuto una diagnosi di tumore o che ha affrontato i trattamenti per cercare di eliminare...