Professione e Mercato

Il cinese, la blockchain e il digitale: così emergono i giovani precursori

di Valeria Uva

Il mio vantaggio competitivo? Conoscere il cinese, cosa che a un italiano a Pechino o Shangai non serve neanche, ma per me che ho cominciato a Tianjin, in periferia, era indispensabile per comunicare e sopravvivere». Dopo oltre due anni in quel piccolo centro “costretto” a masticare la lingua locale, per Francesco Marano, commercialista da Avellino, è arrivata la grande occasione: l’offerta di gestire lo studio di consulenza fiscale e contabile Cpo and partners creato a Shangai da Maurizio Oggioni...