Penale

Il Comune può non demolire l'abuso solo se il fine pubblico dell'opera è attuale

di Paola Rossi

In breve

La Cassazione boccia il ricorso del sindaco che voleva far valere la previsione futura di destinazione ad ediliza residenziale popolare

Deve essere attuale e concreto l'interesse pubblico in base al quale il Comune delibera di non voler procedere alla demolizione dell'opera abusiva acquisita al proprio patrimonio. La Corte di cassazione, con la sentenza n. 9098/2021, ha perciò respinto il ricorso promosso dal sindaco contro la decisione del tribunale che aveva bocciato la delibera comunale con cui veniva annnunciata la futura destinazione dell'abuso ad alloggi di edilizia popolare. Inoltre, la delibera comunale che destina a fini...