Civile

Il pagamento chiude la causa in corso sulla dichiarazione fraudolenta

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

La causa di non punibilità per la dichiarazione fraudolenta introdotta nel 2019 trova applicazione retroattivamente se sia avvenuto l’integrale pagamento del debito tributario nonostante l’avvio di controlli. È quanto sembra emergere dalla sentenza 35381/2022 della Cassazione depositata il 22 settembre. Il dubbio sull’ interpretazione dei giudici di legittimità permane in quanto la pronuncia fa riferimento alle sentenze dei gradi di merito relative alla vicenda, non note.

Il legale rappresentante ...