Immobili

Il rendiconto non approvato rende insussistente l'ingiunzione fondata sul bilancio preventivo

di Fulvio Pironti

Il principio è stato ribadito dal Tribunale di Ivrea con sentenza numero 526 pubblicata il 3 maggio 2022

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Per la riscossione dei contributi condominiali, l'amministratore può chiedere l'emissione del decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nei confronti del condomino moroso in forza del bilancio di previsione approvato dall'assemblea soltanto fino a quando l'esercizio cui tali spese si riferiscono non sia terminato, dovendo altrimenti agire in base al rendiconto della gestione annuale. L'interessante principio è stato ribadito dal Tribunale di Ivrea con sentenza numero 526 pubblicata il 3 maggio ...