Penale

Illeciti ambientali: la Cassazione torna a pronunciarsi sull' "ingiusto profitto" nel reato di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti

di Stefania Colombo*

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Nota a Corte di Cassazione, Sezione 3 Penale, Sentenza 7 settembre 2021, n. 33089

La Terza Sezione della Suprema Corte di Cassazione, con sentenza n. 33089/2021 , depositata lo scorso 7 settembre, è tornata a pronunciarsi in materia di ecoreati e, in particolare, sul delitto di Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti.

La fattispecie è disciplinata dall'articolo 452 quaterdecies del Codice Penale e punisce con la reclusione da uno a sei anni "chiunque, al fine di conseguire un ingiusto profitto, con più operazioni e attraverso l'allestimento di mezzi e attività...