Lavoro

Illegittimo il licenziamento se il datore non ha provveduto prima al repechage

di Giampaolo Piagnerelli

Anche in presenza di una situazione critica l'imprenditore deve cercare di riposizionare il prestatore

Il datore di lavoro prima di procedere con il licenziamento deve accertarsi se nell'ambito dell'impresa ci sia un posto dove collocare il prestatore. Secondo la Cassazione (ordinanza n. 33341/22), quindi, prima di prendere la misura estrema il datore deve provvedere al cosiddetto repechage.

La vicenda. Venendo ai fatti un soggetto ha dedotto l'illegittimità...