Lavoro

Informatore medico scientifico, il "propagandista di medicinali" non è agente di commercio

di Lorenzo Mosca

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Nota a Corte di Cassazione, Sez. L Civile, ordinanza 16 aprile 2021, n. 10158

La Suprema Corte di Cassazione, partendo dall'assunto che l'attività del propagandista di medicinali, anche detto "informatore medico-scientifico", può svolgersi sia nell'ambito del rapporto di lavoro autonomo che in quello del rapporto di lavoro subordinato, opera delle distinzioni importanti nella sentenza in commento per effetto delle modalità con cui viene svolta la prestazione.

La attività posta in essere dall'Informatore scientifico consiste – o dovrebbe consistere - nel persuadere la potenziale...