Civile

L’autonomia del prestatore non salva le vecchie collaborazioni a progetto

di Monica Lambrou

L’abrogazione del contratto a progetto, con il cosiddetto Jobs act, ha “allentato” i vincoli posti ai contratti di collaborazione, per i quali il requisito essenziale da preservare resta, oggi, l’autonomia effettiva del prestatore.

Alcune sentenze recenti della Cassazione, riferendosi a collaborazioni instaurate prima del 2015, ribadiscono comunque la linea più rigida e stabiliscono che l’assenza del progetto è di per sé idonea a dar luogo alla conversione del rapporto in lavoro subordinato a tempo...