Immobili

L'immobile a uso portineria è parte del condominio e non può essere conferito alle figlie del custode deceduto

di Giampaolo Piagnerelli

Si tratta di un bene con finalità precise in quanto appartiene al condominio e non è nella disponibilità dei privati

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Le figlie del portiere deceduto, al quale era stato assegnato un alloggio nell'ambito del condominio, non possono rivendicare la proprietà dell'immobile. Questo perché - spiega la Cassazione - si trattava di un bene con una specifica finalità comune e che apparteneva esclusivamente al condominio. Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza n. 27407/22.

I fatti. Passando alla vicenda il Tribunale di Roma con sentenza n. 24848/10 ha accolto la domanda del condominio, ha dichiarato la proprietà condominiale...