Lavoro

L'utilizzo continuo di contratti di lavoro interinale deve essere rigorosamente giustificato

di Giampaolo Piagnerelli

In caso contrario il datore incappa in una violazione della normativa Ue

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

I contratti di lavoro interinale devono sempre essere concretamente giustificati. In caso contrario il datore che frequentemente utilizza tale forma negoziale contravviene alla Direttiva 2008/104 che per l'appunto qualifica tale comportamento come un vero e proprio abuso. E' di tutta evidenza come la normativa Ue sia di maggior impatto rispetto al Dlgs 81/2015 (cosiddetto Jobs Act) che non richiede l'indicazione di causali giustificative né prevede limiti di durata al rapporto di lavoro.

La sentenza...