Amministrativo

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà non è utilizzabile nel processo amministrativo

di Pietro Alessio Palumbo

Il suo contenuto resta sempre necessariamente esposto alla prova contraria e alla verifica ad opera dell'Amministrazione

Va esclusa l'efficacia probatoria in giudizio delle dichiarazioni sostitutive contenute negli atti notori. Resta fermo che il giudice, in presenza della produzione della suddetta dichiarazione, deve adeguatamente valutare il comportamento in concreto assunto dalla parte nei cui confronti la stessa viene fatta valere, con riferimento alla verifica della contestazione e, nell'ipotesi affermativa, al grado di specificità di quest'ultima, strettamente correlato e proporzionato al livello di peculiarità...