Lavoro

La registrazione di conversazioni tra colleghi è legittima se serve per precostituirsi un mezzo di prova

di Andrea Alberto Moramarco

In breve

Per l'utilizzo a fini difensivi di registrazioni di colloqui tra il dipendente ed i colleghi sul luogo di lavoro son serve il consenso dei presenti

Nell'ambito del rapporto di lavoro subordinato è legittima la condotta di un lavoratore che registri di nascosto le conversazioni con i colleghi per precostituirsi un mezzo di prova contro il datore di lavoro in una causa futura o imminente, costituendo essa l'esercizio del diritto di difesa. L'utilizzo a fini difensivi di registrazioni di colloqui tra il dipendente ed i colleghi sul luogo di lavoro non necessita del consenso dei presenti, in ragione dell'imprescindibile necessità di bilanciare le...