Rassegne di Giurisprudenza

Legittimità del trasferimento del lavoratore per comprovate ragioni tecniche, organizzative e produttive: limiti del controllo giudiziale

a cura della Redazione di PlusPlus24 Diritto

Lavoro - Lavoro subordinato - Trasferimento del lavoratore - Sussistenza di comprovate ragioni tecniche organizzative e produttive - Controllo giurisdizionale - Limiti - Merito della scelta imprenditoriale - Insindacabilità - Inevitabilità della scelta - Necessità - Esclusione.
Il controllo giudiziale del trasferimento di un lavoratore va compiuto con riferimento alla sussistenza del nesso di causalità tra il provvedimento e le ragioni tecniche organizzative e produttive poste a fondamento dello ...