Lavoro

Licenziamento disciplinare, tutela reintegratoria solo con fatti previsti da fonte negoziale vincolante e idonei alla sanzione conservativa

di Bonaventura Franchino, Domenico Franchino*

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Licenziamento disciplinare e tutela applicabile tra quelle previste dall'art 18 comma 4 e5 L 300 /70 così come modificato dalla L 92/2012 e conseguente possibilità per il giudice di "sussumere la condotta addebitata ed accertata giudizialmente nella previsione contrattuale che punisca l'illecito con sanzione conservativa anche laddove tale previsione sia espressa tramite clausole generali o elastiche"

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Con la sentenza oggi in commento ( Corte di Cassazione, Sez. L, sent. 11 aprile 2022, n. 11665 ndr.) la Corte ha modificato gli orientamenti di recente adottati in tema di reintegra a seguito di licenziamento disciplinare intimato in assenza dei requisiti di giusta causa, rappresentando un nuovo indirizzo da dare alla nozione di licenziamento per giusta causa ed ai presupposti ritenuti idonei per la sua configurazione.

Difatti, per la sua configurazione fa espresso richiamo all'uso delle clausole...