Penale

Liti e furti, la Cassazione fa l’arbitro in condominio

di Giulio Benedetti

Spesso nei condomìni la convivenza è assai faticosa poiché, accanto ai problemi economici generati dalla gestione economica dell’immobile, si accompagnano dissidi di natura personale tra i vicini. E queste condotte possono trascendere e integrare reati veri e propri, sui quali in questo periodo la Casaszione sie è epsressa più volte.

Stalking
A cominciare dal grave reato di atti persecutori, più noto come stalking (articolo 612 bis del Codice penale), che si realizza quando l’agente , con condotte...