Professione e Mercato

Londra esplora la via dell’avvocato a tempo

di Valeria Uva

«Fast», veloce, è l’aggettivo che ricorre di più nella conversazione con Susan Bright, managing partner di Hogan Lovells per il Regno Unito e l’Africa, la law firm al 12° posto nel mondo per fatturato (sedi a Milano e Roma con 110 professionisti). «Fast» è il cambiamento nelle tecnologie a servizio degli studi legali, «fast» è la risposta che il cliente si attende dallo studio e «fast» è la velocità a cui il business della propria clientela sta viaggiando.

Anche l’evoluzione della sede londinese – ...