Civile

Mano pesante del Fisco: il ristorante chiude tre giorni per 1,5 euro di sconti

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Vi è da chiedersi se ne sia valsa la pena sia per la credibilità dell'intera macchina fiscale sia per il costo sociale

Tre gradi di giudizio per valutare se un contribuente che ha versato 4 euro in meno rispetto al dovuto decada o meno dalla sanatoria ed altri tre gradi di giudizio per stabilire se un ristorante, che ha emesso 3 ricevute per un importo superiore a quello incassato di 0,50 euro debba chiudere l'attività per tre giorni. È quanto emerge dalla lettura di due ordinanze depositate ieri 19 novembre dalla Cassazione (26309 e 26322) che meritano qualche riflessione.
La prima pronuncia trae origine dal disconoscimento...