Penale

Mentire ai giudici per amore non è reato

Per la Cassazione scatta l’esimente di cui all’art. 384 c.p., “scusante soggettiva” che può essere estesa alle coppie di fatto

di Marina Crisafi

Mente ai giudici per amore e viene assolta. È quanto capitato a una donna condannata in appello per il reato di falsa testimonianza cui all’art. 372 c.p. e ritenuta non colpevole dalla Cassazione (sentenza n. 8114/2024) perché l’esimente di cui all’art. 384 c.p. può essere estesa anche alle coppie di fatto.

La vicenda

I fatti originano da un procedimento per maltrattamenti in famiglia...