Lavoro

Niente retribuzione extra per il dirigente medico che lavora anche nelle Commissioni per l'invalidità civile

di Giampaolo Piagnerelli

La Cassazione ha precisato che si tratta di attività normale e che quindi rientra nella retribuzione di posizione e di risultato

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Il dirigente pubblico non ha diritto a percepire emolumenti extra per eventuali lavori (sempre istituzionali) effettuati al di fuori del proprio orario lavorativo. Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza n. 32617/22. Nel caso di specie un dirigente medico aveva chiesto somme extra per lavori che rientravano sempre nell'ambito amministrativo. Inoltre il ricorrente ha eccepito di aver svolto attività lavorativa presso le Commissioni di verifica dell'invalidità civile.

Attività istituzionale
I Supremi...