Penale

No al reddito di cittadinanza per chi nasconde il coniuge mafioso

di Giovanni Negri

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Fondata la misura cautelarein caso di aggravante per criminalità organizzata

Perde il reddito di cittadinanza chi ha un familiare condannato con l’aggravante mafiosa. E non importa se nel la modulistica Inps a questo caso non si fa riferimento. Questa la conclusione della Terza sezione penale della Cassazione con la sentenza n. 34121 depositata ieri. La Corte ha così confermato la legittimità della misura cautelare del sequestro preventivo della carta prepagata di Poste Italiane, di somme di denaro e libretti postali riconducibili a una donna che, da aprile a ottobre 2020...