Lavoro

Non è licenziabile il dipendente che sventoli un documento riservato e proferisca frasi ingiuriose

di Giampaolo Piagnerelli

Il licenziamento è sembrato sproporzionato e dunque carente di giusta causa

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Sventolare in ufficio un documento riservato e proferire frasi ingiuriose non sono comportamenti che legittimano il licenziamento. La Cassazione (sentenza n. 19181/22) ha precisato che in base al contratto collettivo di riferimento (metalmeccanici artigiani) tra le possibili cause di licenziamento non è previsto che sia sufficiente si verifichi un diverbio litigioso, ma occorre che questo sia seguito da vie di fatto e che comporti nocumento o turbamento al normale esercizio dell'attività aziendale...