Professione e Mercato

Omnia Technologies cresce ancora con due add-on

BonelliErede e Chiomenti hanno assistito Omnia Technologies, piattaforma creata da società indipendenti del fondo di investimento europeo Investindustrial incentrata su soluzioni tecnologiche per i settori beverage, farmaceutico e medicale, in una duplice acquisizione

Marco Bitetto, Elisabetta Costanza Pavesi

BonelliErede e Chiomenti hanno assistito Omnia Technologies, piattaforma creata da società indipendenti del fondo di investimento europeo Investindustrial incentrata su soluzioni tecnologiche per i settori beverage, farmaceutico e medicale, in una duplice acquisizione.

Le società acquisite sono Innotec e Win&Tech, specializzate nella ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di apparecchiature per la microfiltrazione di bevande.

Gli investimenti sono entrambi add-on della piattaforma Omnia Technologies che comprende, tra gli altri, Della Toffola, Bertolaso, Frilli e TMCI Padovan, anche queste operazioni completate con il supporto di BonelliErede.

BonelliErede ha agito con un team coordinato dal partner Stefano Nanni Costa e guidato dal partner Marco Bitetto, entrambi membri del Focus Team Private Equity. Hanno fatto parte del corporate team di BonelliErede la senior associate Francesca Ricceri, gli associate Nicoletta Botta e Simona Rita Monteleone coadiuvati da Daniela Archi e Michele Mattia Moschetti. Il partner Giovanni Muzina, il managing associate Martino Ranieri e l’associate Nicolò Crespi hanno curato i profili giuslavoristici. Per le attività di due diligence legale, BonelliErede si è avvalso del team Transaction Services di beLab coordinato dal director Michel Miccoli, con Andrea Terrieri, Manuela Aiello e Nicolò Vallefuoco.

Chiomenti ha assistito Omnia Technologies per gli aspetti fiscali con un team composto dal Partner Massimo Antonini e dalla counsel Elisabetta Costanza Pavesi.

Il venditore di Innotec, il Gruppo AEB (controllato dal fondo di private equity Seven2), è stato assistito dallo studio LMCR, con il partner Massimo La Torre e l’associate Marta Chiaffoni.Il venditore di Innotec, il Gruppo AEB (controllato dal fondo di private equity Seven2), è stato assistito dallo studio LMCR, con il partner Massimo La Torre e l’associate Marta Chiaffoni.

Il venditore di Win&Tech è stato assistito dal professor Marcello Maggiolo, name partner dello Studio Maggiolo Reis e Associati, assieme all’avvocato Annalisa Dal Bo e, con riferimento ai profili giuslavoristici, dagli avvocati Francesco e Giacomo Rossi dello studio Miazzi Cester Rossi.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©