Immobili

Per incapienti e forfettari bonus casa legati a sconto in fattura e cessione

di Luca De Stefani

La proroga, prevista dalla legge di Bilancio 2022, della possibilità di optare per lo sconto in fattura (previo accordo con il fornitore) o di cedere a terzi (per esempio, alle banche) i crediti d’imposta, generati da alcuni interventi edili (tutti quelli del superbonus del 110% e alcuni non agevolati al 110%), consente anche ai contribuenti incapienti (quelli che non hanno un’Irpef sufficiente a coprire la detrazione spettante) e ai forfettari o ai minimi (quelli che pagano l’imposta sostitutiva...