Amministrativo

Privacy, il mancato consenso è illecito permanente

di Alessandro Galimberti, Andrea Monti

Gli illeciti amministrativi di omessa informativa e omessa acquisizione del consenso per i dati tratti dalle liste elettorali, sono illeciti «permanenti», hanno quindi effetti perduranti e non beneficiano della prescrizione/decadenza anche se “silenti” per anni.

Con l’ordinanza 18288/20 depositata il 3 settembre scorso la seconda sezione civile della Corte di Cassazione pone un principio destinato a incidere nell’attività di molti titolari di banche dati, non solo per le Big-Tech ma anche per i data...