Penale

Richiesta di riesame, vale la data di spedizione della raccomandata

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Irrilevante la data di arrivo ai fini della verifica del rispetto dei tempi

Per la tempestività della richiesta di riesame vale la data di spedizione della raccomandata a prescindere da quando sia giunta all’ufficio giudiziario. A precisarlo è la Cassazione con la sentenza n. 28006 depositata il 20 luglio.

La vicenda trae origine da un’istanza di riesame avverso un decreto di sequestro preventivo del gip. Il tribunale della libertà...