Responsabilità

Risarcimento del danno: la somma corrisposta non può essere successivamente maggiorata

di Giampaolo Piagnerelli

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Nel caso esaminato dalla Cassazione alla parte offesa era stata data a titolo definitivo la cifra di 6717 euro

Una volta stabilita la somma da corrispondere a titolo di risarcimento, il giudice non può maggiorare l'importo. A meno che il quantum richiesto abbia valore esclusivamente indicativo. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 12159/21.

Una signora è caduta a terra nei pressi di un'azienda ospedaliera palermitana a causa del dissesto del manto stradale...