Società

Sì all’acconto più alto per compensare bonus energetici in scadenza

di Luca Gaiani

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

È possibile versare un acconto Ires più alto di quello che sarebbe dovuto con il metodo storico allo scopo di compensare crediti di imposta da bonus energetici prossimi alla scadenza. Il chiarimento, che afferma un principio valido anche per altri crediti di imposta, giunge dalla risposta 8/2023 diffusa il 10 gennaio dall agenzia delle Entrate. Il versamento maggiorato non potrà però consentire, qualora a saldo si realizzi una eccedenza a credito, il rimborso dell’imposta e neppure il trascinamento...