Penale

Si considera distratto e quindi colpevole il conducente che abbagliato dal sole investe il pedone

di Giampaolo Piagnerelli

In caso di investimento di un pedone, la responsabilità del conducente può essere esclusa solo quando la condotta della vittima si ponga come causa eccezionale e atipica

I raggi del sole che abbagliano l'automobilista e a seguito di ciò quest'ultimo investe e uccide un passante non integrano una causa esimente dalla colpa perché è il conducente che deve fare di tutto per evitare le conseguenze negative, anche fermarsi se è necessario. Lo chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 18748/22.

La vicenda
A seguito di ...