Civile

Statuto del contribuente - Al via dal 1° gennaio 2024 la riforma, ecco le principali novità

Le modifiche mirano a disporre una serie di garanzie a tutela del contribuente tra le quali rafforzamento del contraddittorio, accesso alla documentazione amministrativa, tutela dell’affidamento ed implementazione dell’autotutela

di Giuseppe Durante*

Il 23 ottobre scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legislativo avente ad oggetto le novità principali disposte dalla Riforma Fiscale sullo Statuto dei diritti del Contribuente previsto e disciplinato dalla L. n°212/2000.

Si tratta di una Carta dei diritti del contribuente voluta dal legislatore nel lontano 2000 (L. n°212/2000) finalizzata a disporre tutta una serie di garanzie a tutela del contribuente nel rapporto giuridico d’imposta con l’Amministrazione finanziaria: se vogliamo...