Famiglia

Stop all’assegno per l’ex che può contare su nuovi redditi

di Giorgio Vaccaro

ADOBESTOCK
ADOBESTOCK

In breve

Per la Corte d’appello di Roma la moglie che perde il contributo paga anche le spese di giudizio

Stop all’assegno e condanna a pagare le spese di giudizio per l’ex partner che non si trova in stato di necessità ma può contare su redditi, derivanti dal canone di affitto dell’ex casa coniugale, da una nuova relazione e dall’avvio di un’attività commerciale. Lo ha deciso la Corte d’appello di Roma che, con la sentenza 2806/21 del 19 aprile 2021 (presidente Pagliari, relatore Sordi), ha integralmente riformato la pronuncia del Tribunale che aveva riconosciuto a un’ex moglie il diritto a un assegno...