Professione e Mercato

«Tecnologie e competenze per aprire nuovi spazi»

di Chiara Bussi

Nel 2018 è salito per il terzo anno consecutivo sul gradino più alto della classifica del Financial Times degli studi americani più innovativi. A fregiarsi del titolo è Orrick, che sempre lo scorso anno ha deciso di affidare la regia a Wendy Butler Curtis. Che cosa fa il chief innovation officer in un colosso legale presente in 28 sedi tra Usa, Europa, Asia e Africa con oltre 1.100 professionisti? «Guido un team - spiega - che promuove la cultura dell’innovazione attraverso le procedure, la promozione...