Professione e Mercato

Trasparenza, rotazione e numero di incarichi guidano l’assegnazione

di Giovanni Angelini e Gianluca Dan

I criteri indicati dal Codice per essere selezionati dai giudici una volta operativo l’Albo gestori della crisi di impresa

L’articolo 358 del Codice della crisi, in vigore dal 15 luglio 2022, ha ampliato, rispetto al passato, i requisiti per la nomina dei professionisti incaricati delle procedure.

In particolare il curatore deve venir nominato dall’autorità giudiziaria tenuto conto:
Odelle risultanze dei rapporti riepilogativi;
Odegli incarichi in corso, in relazione alla necessità di assicurare l’espletamento diretto, personale, efficiente e tempestivo delle funzioni;
Odelle esigenze di trasparenza e di rotazione nell...