Civile

Tutela della privacy: condanna pesante per foto scattate a un personaggio noto contro la sua volontà

di Giampaolo Piagnerelli

In breve

La richiesta dell'attore era pari a 4 milioni di euro e la Cassazione l'ha ritenuto fondata

Anche gli attori di fama mondiale come George Clooney hanno diritto a essere tutelati sul fronte della privacy. In caso contrario spetta loro un congruo risarcimento. Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza n. 17217/21. Con atto di citazione notificato il 19 luglio 2010 George Clooney conveniva in giudizio dinanzi al tribunale di Milano il gruppo editoriale Arnoldo Mondadori spa e Alfonso Signorini, nella qualità di direttore del periodico "Chi", chiedendo di accertare la violazione del diritto ...