Civile

Visite ai figli: norme e giudici sdoganano i canali telematici

di Selene Pascasi

L’allarme Covid-19 ha messo in crisi le dinamiche, già in bilico, delle famiglie divise, acuendo i contrasti sulla gestione dei figli. La stretta governativa sugli spostamenti - man mano rafforzata per contenere l’epidemia - costringe i giudici a bilanciare i diritti del minore alla bigenitorialità e alla salute. In affanno anche gli avvocati, cui i collocatari chiedono la sospensione degli incontri e i non collocatari li pretendono.

Un ginepraio in cui un «no» ai contatti con il genitore non convivente...