Lavoro

Legittimo il licenziamento del lavoratore invalido per superamento del periodo di comporto

di Enrico De Luca e Alessandra Zilla *

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

La vicenda trae origine dal licenziamento intimato ad una lavoratrice invalida per essersi assentata per malattia per un numero di giorni superiore a 365 nell'ultimo triennio lavorativo, così superando il periodo di comporto disciplinato dal CCNL Agidae socio-assistenziale applicabile al rapporto di lavoro

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Con la recentissima sentenza n. 181 pubblicata il 27 aprile 2022 , resa nell'ambito del giudizio di opposizione del c.d. Rito Fornero, il Tribunale di Vicenza si è espresso in merito alla computabilità (o meno), nel periodo di comporto, delle assenze per malattia riconducibili all'invalidità del dipendente.

La vicenda trae origine dal licenziamento intimato ad una lavoratrice invalida per essersi assentata per malattia per un numero di giorni superiore a 365 nell'ultimo triennio lavorativo, così...