Responsabilità

Danni da morte per fatto illecito, serve una tabella nazionale

di Filippo Martini

In breve

Dopo avere «sdoganato» i criteri di Roma, dalla Cassazione nuova sentenza che privilegia le tabelle di Milano

Neanche il tempo di valutare il possibile impatto di un inatteso “mutamento evolutivo” impresso dai giudici della Corte di cassazione ai criteri di liquidazione del danno da morte per fatto illecito con la sentenza 10579 del 21 aprile 2021, “sdoganando” l’utilizzo delle tabelle messe a punto dal Tribunale di Roma, che la stessa Corte sembra tornare sui suoi passi con una ordinanza appena depositata (11719 del 5 maggio) ribadendo che il criterio guida per la liquidazione del danno parentale a livello...