Professione e Mercato

BonelliErede e GOP nel rifinanziamento di Progeni S.p.A., concessionaria della fornitura di servizi non sanitari all'Ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano

Catia Tomasetti, Giorgio Frasca, Ottaviano Sanseverino e Arrigo Arrigoni
Catia Tomasetti, Giorgio Frasca, Ottaviano Sanseverino e Arrigo Arrigoni

BonelliErede e Gianni & Origoni hanno assistito, rispettivamente, Progeni S.p.A., concessionaria della fornitura di servizi non sanitari all'Ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano, e un pool di banche, composto da Societe Generale, Crédit Agricole Corporate and Investment Bank e BPER Banca S.p.A. (anche in qualità di banca agente), nell'operazione di rifinanziamento chiusa con successo il 25 ottobre 2022.

Il finanziamento, articolato su diverse linee di credito, è parzialmente strutturato come Social Loan e ha avuto il principale scopo di estinguere anticipatamente l'indebitamento esistente della società.

Progeni S.p.A. ha come socio finanziario di maggioranza Core Infrastructure Fund III SCS accanto ad altri soci industriali di minoranza. Core Infrastructure Fund III SCS è gestito da Vauban Infrastructure Partners, uno dei principali gestori di asset infrastrutturali che investe in infrastrutture core europee, focalizzato sulla creazione di valore sostenibile attraverso strategie a lungo termine.

BonelliErede ha agito con un team multidisciplinare guidato e coordinato dai partner Catia Tomasetti e Giorgio Frasca e composto dalle associate Lucia Vittoria Lonoce, Beatrice Corda, Annalisa Pangallozzi e Giulia Simili per la negoziazione e definizione della documentazione finanziaria, dalla senior counsel Giovanna Zagaria per gli aspetti di diritto amministrativo e regolatori, dal senior associate Simone Schiavini e dall'associate Alessandra Pulito per gli aspetti fiscali, nonché dal managing associate Francesco Lucernari per gli aspetti relativi ai contratti di hedging.

Lo studio legale internazionale Gianni & Origoni ha assistito il pool di banche con un team multidisciplinare coordinato dai partner Ottaviano Sanseverino e Arrigo Arrigoni e composto dalla managing associate Federica Formentin e dagli associate Martina Morandi e Matteo Tulli per quanto concerne la documentazione finanziaria, dalla counsel Maria Loizzi per quanto concerne gli aspetti di due diligence, dalla counsel Francesca Staffieri e dall'associate Luigi Marsella per le tematiche fiscali e dal counsel Simone D'Avolio con riferimento ai contratti di hedging.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©