Civile

Sinistri, danno terminale: liquidazione personalizzata e mai simbolica

Francesco Machina Grifeo

A seguito di un sinistro stradale, la liquidazione del danno "catastrofale", vale a dire la componente psichica del danno terminale, non può essere «simbolica o irrisoria». Al contrario essa va «personalizzata» tenendo conto che il «danno è massimo», sia nella sua «entità» che «intensità», come è provato del resto dal fatto che non è «suscettibile di recupero» esitando nella morte. La Corte di cassazione, con la sentenza n. 16592 di oggi, ha così accolto (con rinvio) il ricorso dei genitori di un...