Professione e Mercato

LEGANCE E WHITE & CASE NEL PRIMO SUSTAINABILITY LINKED BOND DI AEROPORTI DI ROMA


Legance – Avvocati Associati e White & Case hanno agito nell'ambito del collocamento del primo Sustainability - Linked Bond di Aeroporti di Roma dell'importo di 500 milioni di euro e durata 10 anni e 3 mesi, riservato a investitori istituzionali e quotato sul mercato regolamentato di Euronext Dublin. Le richieste hanno superato di 5 volte l'offerta, totalizzando ordini per un importo pari a circa 2,7 miliardi di euro.


Legance – Avvocati Associati e White & Case hanno agito nell'ambito del collocamento del primo Sustainability - Linked Bond di Aeroporti di Roma dell'importo di 500 milioni di euro e durata 10 anni e 3 mesi, riservato a investitori istituzionali e quotato sul mercato regolamentato di Euronext Dublin. Le richieste hanno superato di 5 volte l'offerta, totalizzando ordini per un importo pari a circa 2,7 miliardi di euro.

L'emissione del Sustainability - Linked Bond segue quella del primo Green Bond di Aeroporti di Roma del novembre 2020, in cui erano stati coinvolti Legance e White & Case, e conferma il focus della strategia del gruppo sulla sostenibilità. Gli scali di Fiumicino e Ciampino, gestiti da AdR sono i primi in Europa ad aver ottenuto la più elevata certificazione Airport Carbon Accreditation 4+ sulla riduzione delle emissioni di CO2. Si tratta del secondo Sustainability Linked Bond emesso da un emittente italiano e il primo al mondo nel settore aeroportuale.

Legance ha assistito Aeroporti di Roma con un team guidato dal senior partner Andrea Giannelli e dal senior counsel Antonio Siciliano e composto dagli associate Alice Giuliano, Claudia Rossi e Federico Costantino, nonché dal senior counsel Francesco Di Bari e dall'associate Chiara Scala per i profili fiscali e da Maria Cristina Breida responsabile del dipartimento di diritto ambientale.

Lo Studio legale internazionale White & Case ha assistito Credit Agricole CIB e BofA Securities, in qualità di structuring advisors e joint bookrunners e Barclays, Goldman Sachs, IMI-Intesa, Mediobanca, Société Générale e UniCredit in qualità di bookrunners, con un team guidato dai partner Michael Immordino (degli uffici di Londra e Milano), Richard Pogrel (dell'ufficio di Londra), Ferigo Foscari e Andrea Novarese (entrambi dell'ufficio di Milano), insieme all'associate Pietro Magnaghi (dell'ufficio di Milano).

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©