Società

Concordato liquidatorio semplificato, obbligo di disclosure su azioni revocatorie, risarcitorie e restitutorie

di Giuseppe Acciaro e Alessandro Turchi

Il Tribunale può invitare l’imprenditore a chiarire l’esistenza di presupposti per esperire le azioni nell’alternativa alla liquidazione fallimentare


Nella valutazione della ritualità della proposta di concordato liquidatorio semplificato, sotto il profilo della sussistenza della buona fede nelle trattative, il Tribunale può invitare l’imprenditore a chiarire l’esistenza di presupposti per l’esperimento di azioni revocatorie, risarcitorie o restitutorie nell’alternativa fallimentare, prescrivendo all’esperto di pronunciarsi in proposito. Così, con uno dei primi provvedimenti sul nuovo istituto concorsuale, si è espresso il Tribunale di Ivrea con...